La Tecno - Montecarlo debutta nella 3 ore del Trofeo Peroni

TECNO/MCA: il Montecarlo Engineering Team affronta la stagione agonistica 2017 partecipando a ben tre campionati: Endurance Champions Cup, Campionato Italiano Auto Storiche e Campionato del mondo FIA Energie Alternative. A pochi giorni di distanza dalla presentazione a SAS Principe Alberto II di Monaco in occasione del 1° Salone Internazionale dell’Auto di Monaco, la nuovissima TECNO/MCA GT W12 del Montecarlo Engineering Racing Team ha mosso i suoi primi passi in pista per dei test sul circuito Tazio Nuvolari di Cervesina (PV). La nuova vettura GT a marchio TECNO è il frutto dell’accordo tra, Gianfranco Pederzani, uno dei due fondatori storici della “Rossa di Bologna” e Fulvio Maria Ballabio, fondatore della Montecarlo Automobile nonché ex pilota di Formula 1 ed Indycar.  Si è trattato di un momento storico per tutti gli appassionati di corse automobilistiche quando l’Ing. Finlandese Sami Vatanen, ex pilota di Rally e coautore del progetto TECNO/MCA, tornato in pista per portare avanti il progetto da competizione unitamente a Mauro Lilli, ha cominciato ad inanellare i primi giri sulla pista lombarda al volante della GT W12 facendo girare il potente motore a 12 cilindri alimentato a Gpl, il cui canto accompagnerà per tutto il campionato internazionale endurance organizzato dal Gruppo Peroni Race che inizierà il prossimo weekend dell’8 e 9 Aprile 2017 sul circuito toscano del Mugello.  Al circuito Tazio Nuvolari oltre alla nuovissima TECNO/MCA GT W12 alimentata a Gpl erano presenti i tre piloti che la guideranno nel 1° appuntamento internazionale della serie: Nanni Galli, il più blasonato dei piloti della “Rossa di Bologna” di tutti i tempi avendo corso con la TECNO dei fratelli Pederzani dai Kart alla Formula 1, Carlo Steinhauslin, attuale pilota TECNO nella Historic F1 e con diverse esperienze al volante della sua TECNO PA123/3 di Formula 1 e Fulvio Maria Ballabio, ex pilota e collaudatore di Formula 1 con vetture Spirit, Dallara, Coloni, Montecarlo GP e TECNO.  Proprio Fulvio Maria Ballabio, dopo aver provato lo scorso anno la TECNO di Formula 1 dotata dell’iconico motore a 12 cilindri ha deciso di compiere il grande passo di riportare in gara il marchio del “caimano”. La gara del Mugello segnerà il ritorno ai box di Gianfranco Pederzani, uno dei fondatori della TECNO, che dopo 45 anni tornerà a far palpitare il suo cuore per l’inizio di una nuova avventura sportiva a marchio TECNO.  Ma l’offensiva firmata Montecarlo Engineering Racing Team non finisce qui! Infatti il team “rouge et blanc” schiererà in pista anche una fiammante Alfa Romeo Giulia GT 1600 Veloce nel Campionato Italiano Auto Storiche organizzato sempre dal Gruppo Peroni Race. La prima prova del suddetto campionato si svolgerà sempre nel weekend dell’8 e 9 Aprile 2017 presso il circuito del Mugello e vedrà il ritorno alle competizioni di Oscar Comi, ex pilota di Formula 3, che, come anticipato, guiderà in pista l’Alfa Romeo Giulia GT 1600 Veloce alimentata ad Alcool ed E85.  Il terzo fronte agonistico su cui sarà impegnato il Montecarlo Engineering Racing Team sarà quello delle Energie Alternative: infatti questo weekend si è aperta infatti la stagione agonistica 2017 del Campionato FIA ed Acisport delle Energie Alternative 2017 che ha visto l’ormai consolidata “coppia” formata da Massimo Liverani e la sua fida Alfa Romeo Giulietta alimentata a Gpl posizionarsi ai nastri di partenza dell’Ecorally di Sanremo 2017 per difendere le vittorie nella Categoria VIII ed in Acisport conquistate nel 2016.

Il 1° appuntamento è iniziato con la seconda edizione dell’Ecorally di Sanremo che proprio l’anno scorso vide una trionfante vittoria del Montecarlo Engineering Racing Team che monopolizzò i primi tre posti con le sue Alfa Romeo. Quest’anno la due giorni di corse sanremese si è conclusa con l’equipaggio composto da Massimo Liverani e Fulvio Ciervo su Alfa Romeo Giulietta alimentata a Gpl che ha terminato la competizione al 2° posto della categoria VIII centrando così il primo podio stagionale. Il risultato ottenuto dall’Alfa Romeo Giulietta ha segnato ancora una volta il dominio del brand italiano tra le vetture alimentate a GPL. Che il battesimo dell’Alfa Romeo Giulietta tenuto da SAS Principe Alberto II di Monaco ed il primo podio ottenuto alla seconda edizione dell’Ecorally di Sanremo siano di buon auspicio per tentare nuovamente la conquista da parte del Montecarlo Engineering Racing Team sia del 3° Campionato FIA Energie Alternative Categoria VIII che del Campionato Italiano Acisport Energie Alternative. Principato di Monaco, 2 Aprile 2017